IL MUSEO

 Storia

 Dimensione artistica

 Dimensione
 architettonica
 e urbanistica

 Dimensione sociale

TONY GARNIER

LE ATTIVITA

GLI AMICI DEL MUSEE URBAIN

  BOUTIQUE

    
    INFORMAZIONI
    PARTNERS
    CONTATTI






Storia









Il Musée Urbain Tony Garnier é un prodotto dell'OPAC (Office Public d’Amenagement et Construction) del Grand Lyon (Città di Lione e Provincia) che si é impegnato dal 1985 ad una vasta operazione di riabilitazione della “Cité d'Habitations à Bon Marché” Etats-Unis.

Raggruppati in un Comitato di affittuari, gli abitanti della “Cité”, costruita dal celebre architetto lionese Tony Garnier tra 1920 e 1933, auspicano dal 1988 che i 24 muri ciechi dei loro edifici diventino il supporto di pitture murali. 
Per saperne di più...

Entrano allora in contatto con gli artisti dell'atelier "Cité de la Création" che, per rendere omaggio a questo eccezionale architetto, concepiscono una museografia innovativa ed insolita: una realizzazione artistica monumentale che diventerà supporto per esporre una tappa fondamentale dell'Urbanismo e dell'Architettura sul luogo stesso di una realizzazione del suo autore, Tony Garnier.

Il Musée Urbain Tony Garnier è una magnifica avventura artistica condivisa tra gli abitanti, gli artisti della Cité de la Création e l'OPAC del Gran Lyon. Come ricompensa dell'originale iniziativa il museo si è già visto attribuire numerosi premi:

1991-Label del Decennio mondiale dello sviluppo culturale dell'UNESCO

1994-Oscar del Mécénat/Premio Télérama

2002-Trofeo del Turismo della regione di Lione

2003-Il Museo è riconosciuto d'interesse generale